Un progetto per favorire una crescita serena

Domande scomode @School è un’iniziativa Lines e Tampax che aiuta preadolescenti e adolescenti ad approcciarsi in modo sano e sereno alle relazioni interpersonali, all’affettività e alla sessualità. L’obiettivo è aiutarli a vivere questa dimensione della propria vita in modo consapevole e sicuro, rispettoso di sé e degli altri.

Perché @ School

@School perché anche a scuola è utile far proseguire quel dialogo costruttivo che nasce in famiglia sui temi della salute e sui tanti aspetti e urgenze che nascono dall’evolversi delle relazioni tra ragazze e ragazzi.

I figli crescono...

Quando comincia la pubertà, maschi e femmine cambiano nel fisico, cambiano di umore e, anche se si affidano e si confidano con voi genitori, mantengono delle zone in cui il dialogo è riservato piuttosto agli amici o, con l’era digitale, a Internet.

E se si informano da soli?

Questo comporta rischi di informazione scorretta, validazione di diffusi stereotipi e pregiudizi di genere e cattive influenze che vanno prevenute e contrastate.

Aiutiamoli a non sbagliare

Domande scomode serve a questo: a convincere le ragazze e i ragazzi che per avere risposte attendibili e di cui fidarsi bisogna rivolgersi a figure mediche esperte e ci si può aprire anche a genitori e insegnanti.

Con esempi positivi

Una storia in dieci puntate propone ai vostri figli uno specchio in cui riconoscersi: tre giovani che dialogano su semplici fatti quotidiani. Due ragazze che le mamme accompagnano per le prime visite dalla ginecologa, che tra loro si prestano gli assorbenti. Un amico alle prese con i primi amori che le rispetta tanto da confidarsi con loro.

Con le risposte di persone esperte

Domande scomode ha aperto lo spazio PARLIAMONE dove, in video e in testi, i vostri figli ritrovano i termini usati nelle dieci puntate, con le spiegazioni approfondite. Possono anche rivolgere in modo anonimo domande agli esperti alle esperte e esperti medici nello spazio HELP!

Diamo fiducia...

L’accesso al portale è libero e individuale, ma non abbiate paura: si tratta di uno spazio del tutto sicuro e sorvegliato.

...e un premio!

Per incoraggiare i vostri figli ad approfondire, l’iniziativa prevede anche una forma concorsuale a premi, aperta anche alle classi sotto la guida dei docenti. In questo caso il concorso prevede un premio per le classi in utile materiale per la didattica.